Bando “Al Via”

La Commissione Europea ha ritenuto di rafforzare il ruolo della comunicazione e dell’informazione in merito all’Unione Europea e agli investimenti promossi attraverso i fondi strutturali. Per superare il livello istituzionale e raggiungere i cittadini è stata quindi adottata una nuova impostazione della comunicazione, fortemente orientata all’obiettivo di “informare” e “rendere visibile” come le politiche della UE influenzano la vita quotidiana dei cittadini e qual è il loro valore aggiunto.

La Politica di coesione attuata attraverso i fondi Strutturali e di Investimento Europei (SIE) tra cui il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, rappresenta infatti il più importante mezzo di investimento dell’Unione per affrontare i principali problemi dell’Europa e quindi l’argomento più convincente per mostrarne il ruolo e il valore aggiunto e ridurre le distanze tra l’Unione e i cittadini. Per questo motivo alla comunicazione dei programmi operativi (PO) sostenuti dai fondi SIE è stato riconosciuto un ruolo strategico nell’accrescere la conoscenza, la consapevolezza e la partecipazione di uomini e donne, cittadini dell’Unione, nei confronti di decisioni, opportunità e vantaggi che l’integrazione europea offre, influenzandone lo stile di vita quotidiano.

Nella programmazione 2014-2020 la Strategia di Comunicazione è chiamata a contribuire in modo proattivo ad una maggiore visibilità e comprensione dei benefici dei fondi SIE, anche attraverso il coinvolgimento diretto degli stakeholder e dei cittadini. In tale contesto, la comunicazione e l’informazione sono ancor più orientati a dare visibilità ai risultati degli investimenti promossi dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dal Fondo Sociale Europeo (FSE).

Il Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale 2014-2020 di Regione Lombardia mette a disposizione, per investimenti, circa un miliardo di euro individuando come obiettivo prioritario quello della crescita economica, produttiva e sociale del territorio e del tessuto produttivo regionale. Il POR FESR promuove un modello di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva in linea con gli obiettivi individuati dalla Strategia Europa 2020 e con le politiche regionali di sviluppo a favore della produttività e della competitività delle imprese e dell’intero sistema territoriale.

PNR Italia ha applicato al Bando “Al Via” – Asse III “Promuovere la competitività delle piccole e medie imprese”. L’obiettivo di questo bando è migliorare la competitività delle imprese, fin dalla nascita e per tutto il percorso di crescita e consolidamento, rientra nella strategia complessiva del POR per il rilancio del sistema imprenditoriale regionale. L’Asse III supporta interventi a sostegno delle attività delle piccole e medie imprese, con particolare attenzione al miglioramento dell’accesso al credito, e a favore della valorizzazione delle destinazioni turistiche e degli attrattori regionali.

Nello specifico, PNR Italia si è aggiudicata il bando per l’azione III.3.c.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”. Il progetto mira a ridurre i tempi di lavoro, gli errori, i fermi, gli scarti, i costi di lavorazione, aumentando la capacità produttiva a livello qualitativo e quantitativo, e la competitività sul mercato.

Grazie a questo bando, PNR Italia ha acquistato macchinari e software per aumentare e migliorare ulteriormente la produttività aziendale.

Bando “Al Via”

www.pnr.eu
[email protected]
+39 0383 344611

La Commissione Europea ha ritenuto di rafforzare il ruolo della comunicazione e dell’informazione in merito all’Unione Europea e agli investimenti promossi attraverso i fondi strutturali. Per superare il livello istituzionale e raggiungere i cittadini è stata quindi adottata una nuova impostazione della comunicazione, fortemente orientata all’obiettivo di “informare” e “rendere visibile” come le politiche della UE influenzano la vita quotidiana dei cittadini e qual è il loro valore aggiunto.

La Politica di coesione attuata attraverso i fondi Strutturali e di Investimento Europei (SIE) tra cui il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, rappresenta infatti il più importante mezzo di investimento dell’Unione per affrontare i principali problemi dell’Europa e quindi l’argomento più convincente per mostrarne il ruolo e il valore aggiunto e ridurre le distanze tra l’Unione e i cittadini. Per questo motivo alla comunicazione dei programmi operativi (PO) sostenuti dai fondi SIE è stato riconosciuto un ruolo strategico nell’accrescere la conoscenza, la consapevolezza e la partecipazione di uomini e donne, cittadini dell’Unione, nei confronti di decisioni, opportunità e vantaggi che l’integrazione europea offre, influenzandone lo stile di vita quotidiano.

Nella programmazione 2014-2020 la Strategia di Comunicazione è chiamata a contribuire in modo proattivo ad una maggiore visibilità e comprensione dei benefici dei fondi SIE, anche attraverso il coinvolgimento diretto degli stakeholder e dei cittadini. In tale contesto, la comunicazione e l’informazione sono ancor più orientati a dare visibilità ai risultati degli investimenti promossi dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dal Fondo Sociale Europeo (FSE).

Il Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale 2014-2020 di Regione Lombardia mette a disposizione, per investimenti, circa un miliardo di euro individuando come obiettivo prioritario quello della crescita economica, produttiva e sociale del territorio e del tessuto produttivo regionale. Il POR FESR promuove un modello di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva in linea con gli obiettivi individuati dalla Strategia Europa 2020 e con le politiche regionali di sviluppo a favore della produttività e della competitività delle imprese e dell’intero sistema territoriale.

PNR Italia ha applicato al Bando “Al Via” – Asse III “Promuovere la competitività delle piccole e medie imprese”. L’obiettivo di questo bando è migliorare la competitività delle imprese, fin dalla nascita e per tutto il percorso di crescita e consolidamento, rientra nella strategia complessiva del POR per il rilancio del sistema imprenditoriale regionale. L’Asse III supporta interventi a sostegno delle attività delle piccole e medie imprese, con particolare attenzione al miglioramento dell’accesso al credito, e a favore della valorizzazione delle destinazioni turistiche e degli attrattori regionali.

Nello specifico, PNR Italia si è aggiudicata il bando per l’azione III.3.c.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”. Il progetto mira a ridurre i tempi di lavoro, gli errori, i fermi, gli scarti, i costi di lavorazione, aumentando la capacità produttiva a livello qualitativo e quantitativo, e la competitività sul mercato.

Grazie a questo bando, PNR Italia ha acquistato macchinari e software per aumentare e migliorare ulteriormente la produttività aziendale.

PNR Italia 27058 Voghera (PV) Italy – Via Gandini 2
Phone: +39 0383 344611 Fax: +39 0383 212489 E-mail: [email protected]