Search
Close this search box.
SETTORE
Industria alimentare e delle bevande
APPLICAZIONE
Lubrificazione
SETTORE

Industria alimentare e delle bevande

APPLICAZIONE

Lubrificazione

PROBLEMA

Eccessiva viscosità del lubrificante

SOLUZIONE

Stazione dotata di atomizzatori a miscelazione interna

L’importanza della lubrificazione nella produzione di utensili da cucina

Scopri come PNR Italia ha migliorato la distribuzione del liquido siliconico.

Il settore

La lubrificazione è una fase essenziale nel processo di produzione degli utensili da cucina, soprattutto prima della fase di imbutitura. L’imbutitura è il processo che trasforma il disco di lamiera nella forma caratteristica di una pentola o di una padella.
In questa fase, un’eccessiva frizione della pressa potrebbe danneggiare la lamiera o gli stampi, compromettendo la qualità del prodotto finale.

La lubrificazione riduce l’attrito, consentendo una lavorazione più fluida e precisa. Inoltre, facilita lo scorrimento della lamiera all’interno degli stampi durante l’imbutitura. Ciò contribuisce a ottenere pentole con una superficie uniforme e priva di difetti.

Il problema

Il processo di lubrificazione viene tradizionalmente eseguito utilizzando atomizzatori aria/liquido, che generano una nebbia durante le ore di lavoro, creando disagio per gli operatori delle macchine.

Recentemente, un cliente ci ha contattato per cercare una soluzione riguardo al processo di lubrificazione in una azienda produttrice. Oltre alla nebbia generata, si riscontrava un problema di dosaggio e distribuzione inefficace del lubrificante.
In questa fase produttiva, il materiale inox iniziale si presenta sotto forma di una lastra circolare che viene posizionata all’interno dell’impianto di lubrificazione. Durante la rotazione del disco di metallo, il lubrificante viene spruzzato su entrambi i lati in maniera tale da creare un getto a ventaglio. Successivamente, il disco è pronto per il processo di imbutitura.

Nell’industria metalmeccanica di produzione delle pentole, la tecnica di lubrificazione più comune è l’applicazione di un rivestimento lubrificante sulla superficie della lamiera, che può essere sotto forma di olio, grasso o una miscela di sostanze specifiche. In questo caso studio, il rivestimento viene uniformemente spruzzato su entrambi i lati della lamiera.

La soluzione

Al cliente abbiamo proposto l’utilizzo dei nostri atomizzatori bi-fluido MX con miscelazione interna del getto.

Questi sono in grado di minimizzare la formazione di nebbia e garantiscono un dosaggio e una distribuzione accurata del lubrificante.

Poiché il lubrificante utilizzato è a base siliconica, che ha una consistenza poco viscosa e una buona fluidità, abbiamo suggerito al cliente di mantenere i valori di pressione del lubrificante quasi pari a quelli dell’aria

DISCO DI LAMIERA
VISTA FRONTALE

DISCO DI LAMIERA
VISTA DALL’ALTO

I vantaggi

La soluzione di PNR Italia è stata in grado di minimizzare la formazione di nebbia e di garantire un dosaggio e una distribuzione accurata del lubrificante. Questo ha consentito di migliorare l’efficienza del processo produttivo e di ottenere un prodotto finale di alta qualità. Dopo un mese di prove, il cliente si è dichiarato molto soddisfatto.

MX

ATOMIZZATORI A DOPPIO FLUIDO

I gruppi atomizzatori bi-fluido MX di PNR Italia producono un getto atomizzato a forma di cono, con un valore di angolo di spruzzo che può arrivare fino a 20°. 

Hai domande su un prodotto o hai bisogno di una
consulenza personalizzata?

Casi studio correlati