Search
Close this search box.

Come scegliere una testa per il lavaggio dei serbatoi | Guida

Magazine, PNR Products

Le teste di lavaggio sono componenti fondamentali di qualsiasi sistema di pulizia industriale, ma trovare quelle adatte alle tue esigenze specifiche può essere una sfida.

Se stai cercando di migliorare l’efficienza e la qualità del lavaggio industriale, scegliere le giuste teste di lavaggio è essenziale. 

In questa guida, esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sulle teste di lavaggio: dalla loro funzione e importanza, ai diversi tipi disponibili sul mercato e ai fattori da considerare per scegliere quelle più adatte alle tue applicazioni.

Continua a leggere per scoprire come selezionare le migliori teste di lavaggio per il tuo settore.

Guida: come si sceglie la giusta testa di lavaggio per ogni esigenza e applicazione industriale?

Sei domande da fare prima di scegliere una testa di lavaggio

A cosa servono le teste di lavaggio?
Le teste di lavaggio sono dispositivi appositamente studiati per il lavaggio di serbatoi industriali. Possono essere le classiche teste di lavaggio statiche o anche modelli dall’alto grado tecnologico come teste le teste di lavaggio con movimento guidato o motorizzato. 

Per valutare l’efficienza di un dispositivo di lavaggio serbatoi si deve tenere conto dei parametri di processo come:

  • tipo di materiale da rimuovere
  • le pressioni e le temperature di lavoro
  • i tempi delle fasi del ciclo di lavaggio
1 | QUAL È IL RAGGIO DI BAGNATURA DELLA TESTA DI LAVAGGIO?

È possibile definire un raggio come distanza di bagnatura, ovvero la distanza alla quale un dato dispositivo riesce a bagnare l’intera superficie interna di un serbatoio: in queste condizioni occorre considerare che il fluido colpisce la parete solamente con una frazione della sua originaria forza d’impatto;

2 | QUAL È LA PORTATA E LA FORZA DI IMPATTO DELLA TESTA DI LAVAGGIO?

La portata della testa di lavaggio scelta è in grado di assicurare a tutta la area interna del serbatoio il corretto quantitativo di soluzione detergente per unità di superficie?

È importante anche valutare se la forza di impatto del getto e il tempo richiesto per completare un ciclo di lavaggio siano adeguati alla tipologia di sporco da rimuovere;

3 | CHE TIPO DI SPORCO BISOGNA RIMUOVERE?

La tipologia di sporco da rimuovere dalle attrezzature è fondamentale per scegliere una testa di lavaggio: dai fluidi non viscosi, ai solidi coesi, ogni testa di lavaggio ha la sua specifica azione pulente.

4 | SERVE UN FILTRO?

Un dispositivo di lavaggio serbatoi presenta passaggi interni di piccola dimensione e parti lavorate con grande precisione. Nei casi dove il processo di lavaggio viene effettuato con soluzioni in ciclo chiuso è necessario accertarsi che le particelle solide eventualmente disperse nel liquido non eccedano la dimensione massima raccomandata per quel dispositivo. Se non si usa un liquido pulito, è sempre necessario montare in linea un filtro di caratteristiche adeguate;

5 | CHE TIPO DI SOLUZIONE DETERGENTE SI UTILIZZA?

Anche la soluzione detergente ricopre una certa importanza nella determinazione della tipologia di testa di lavaggio;

6 | ALTA PRESSIONE O PRESSIONE STANDARD?

La varietà di prodotti che occorre rimuovere dalle pareti di un serbatoio è vastissima. Un processo di lavaggio può andare da un rapido risciacquo a bassa pressione e temperatura ambiente, ad un processo temporizzato con una soluzione studiata specificamente ad alta temperatura ed alta pressione. Quest’ultima situazione richiede sia un moto lento dei getti fluidi rotanti che devono colpire la parete senza rompersi in gocce e perdere forza di impatto, sia un percorso dei getti studiato con precisione per evitare che il getto passi sullo stesso punto ad ogni giro. 

Applicazioni delle teste di lavaggio

Quali settori industriali utilizzano le teste di lavaggio? Per quali applicazioni?

In questa tabella presentiamo il settore industriale, la tipologia di sporco da rimuovere e da che tipologia di attrezzature e anche le teste di lavaggio consigliate.

SETTORE / INDUSTRIA
RESIDUO DA RIMUOVERE
ATTREZZATURA DA LAVARE
TESTE DI LAVAGGIO CONSIGLIATE
CHIMICA, VERNICI E RIVESTIMENTI VERNICI / POLIMERI RESINE / ADESIVI SIGILLANTI / LATTICI ACRILICI MISCELATORI / AGITATORI REATTORI DI PROCESSO SERBATOI DI PROCESSO SERBATOI DI STOCCAGGIO CISTERNE IBC BIDONI UBB / UBE / UBT UKD / UKR
ALIMENTARE LATTICINI / SPREMUTE / SUCCHI ZUCCHERI / ZUPPE INGREDIENTI ALIMENTARI SURGELATI BOLLITORI / FRIGGITORI SERBATOI DI STOCCAGGIO VAGONI FERROVIARI MISCELATORI / FRULLATORI TORRI DI ESSICAZIONE UA3 / UA0 / UBB UBC / UBD / UBE UBF / UBT / UBX UKD / UKR
FARMACEUTICA MEDICINALI / POLVERI PRINCIPI ATTIVI FRULLATORI FERMENTATORI CISTERNE IBC / BIDONI SERBATOI DI STOCCAGGIO TORRI DI ESSICAZIONE UA0 / UAC / UBA UBB / UBC / UBD UBE / UBF / UBT UBX / UKD / UKR
CARTA E CELLULOSA ACCUMULI DI CARTA INCHIOSTRI / COLORANTI AGITATORI MISCELATORI CISTERNE IBC / CONTAINERS CAMION CISTERNA UBA / UBB / UBC UBE / UBT / CH
PETROLCHIMICA PETROLIO CRUDO RESIDUI DI COMBUSTIBILI BIOMASSE SERBATOI DI STOCCAGGIO SERBATOI DI PROCESSO CAMION CISTERNA UBT
IGIENE PERSONALE SHAMPOO / LOZIONI CREME / OLII COSMETICI / PROFUMI MISCELATORI FRULLATORI BOLLITORI ESSICATORI CONTENITORI SERBATOI DI STOCCAGGIO UBB / UBC / UBE UBT / UKD / UKR
ENOLOGICA VINO / MOSTO AROMI / ZUCCHERI FERMENTATORI BOTTI / FUSTI SERBATOI DEL VINO UA3 / UBB / UBE UBF / UBT / UKD UKR
BIRRAIA MALTO / LIEVITO MISCELA DI AMMOSTAMENTO MOSTO / BIRRA FERMENTATORI / BOLLITORI SERBATOI DI AMMOSTAMENTO WHIRLPOOL / MATURATORI TINI DI PRE-BOLLITURA UBT / UBX / UKD UKR
TRASPORTI SUCCHI D’ARANCIA PRODOTTI CASEARI INGREDIENTI ALIMENTARI OLII / PRODOTTI CHIMICI CISTERNE (PER SFUSI SECCHI E UMIDI) VAGONI FERROVIARI FUSTI / CISTERNE IBC CONTAINERS / SERBATOI ISO UBT / UKD / UKR
CANTIERISTICA LIQUAMI ORGANICI ALGHE MARINE LAVAGGIO CAMERE NERE DEPURAZIONE CISTERNE SANIFICAZIONE CISTERNE UBC

Hai domande su un prodotto o hai bisogno di una
consulenza personalizzata?

Quali sono le tipologie di teste di lavaggio?

Le teste di lavaggio possono essere divise in tre macro gruppi: teste di lavaggio statiche, rotanti e ad alta pressione. Le teste rotanti a loro volta possono essere a rotazione libera, con movimento guidato oppure motorizzato.

TESTE DI LAVAGGIO STATICHE | SFERE DI LAVAGGIO

Le teste di lavaggio statiche non ruotano. Sono gli apparecchi più semplici e di grande robustezza. Il basso valore di impatto dei loro getti, con le alte portate d’acqua richieste, ne restringe l’impiego a serbatoi di piccola dimensione ed a processi dove devono essere eliminati liquidi facilmente solubili, non viscosi, o di scarsa adesività.

TESTE DI LAVAGGIO ROTANTI
Le teste di lavaggio rotanti sono strumenti essenziali nei processi di pulizia industriale, progettati per rimuovere efficacemente residui da superfici interne di serbatoi e altri contenitori.
 
Esistono tre principali tipologie di teste di lavaggio rotanti, ciascuna con specifiche caratteristiche e applicazioni:

A ROTAZIONE LIBERA

Le teste di lavaggio a rotazione libera ruotano ed è lo stesso liquido che ne aziona il movimento. La pressione di funzionamento ha una influenza diretta sulla velocità di rotazione, e deve essere limitata per evitare che i getti di liquido si rompano in goccioline minute perdendo parte del loro valore di impatto sulla parete. Questo genere di dispositivo è in grado di rimuovere fluidi sia non viscosi sia viscosi.

MOVIMENTO GUIDATO

Le teste di lavaggio con movimento guidato sono mantenute in movimento da un motore a frizione. La bassa velocità permette al getto di mantenersi compatto senza rompersi in gocce e quindi di trasferire tutta la propria energia alla parete sotto forma di impatto e di rimuovere anche fluidi viscosi.

MOVIMENTO MOTORIZZATO

Le teste di lavaggio con movimento motorizzato ruotano grazie a un ingranaggio interno attivato dal liquido di pulizia. Una turbina permette alla testa di erogazione di ruotare su due assi. Sono dispositivi in grado di rimuovere lo sporco più ostinato, anche solidi coesi.

TESTE DI LAVAGGIO AD ALTA PRESSIONE

Grazie all’elevata forza d’impatto dei getti, le teste ad alta pressione utilizzano in media meno liquido per la pulizia rispetto alle teste di lavaggio che operano a pressioni meno elevate, comportando sostanziali risparmi a lungo termine.

Conclusioni

Scegliere la testa di lavaggio adatta alle proprie esigenze industriali richiede una valutazione attenta di vari fattori, tra cui il tipo di materiale da rimuovere, la pressione e la temperatura di lavoro, e le specifiche dell’impianto.

La guida fornisce un’analisi approfondita delle diverse tipologie di teste di lavaggio, dalle statiche alle rotanti e ad alta pressione, evidenziando le applicazioni ideali per ciascuna. Comprendere queste caratteristiche permette di ottimizzare l’efficienza e la qualità del lavaggio, contribuendo al successo dei processi produttivi.

Articoli correlati

KS/ZB, il nuovo ugello a lama deflessa con sfera integrata

KS/ZB è il nuovo ugello ad attacco rapido con sfera integrata Gli ugelli getto piatto KS variante ZB sono ugelli a deflessione con integrata una sfera che garantisce un montaggio e smontaggio rapidi sulle nostre fascette stringitubo e una pulizia...

Nuovo prodotto | Rotosh, lavaggio barrique e tonneau

Rotosh è la soluzione per lavare barrique e tonneau Il dispositivo di lavaggio Rotosh è la soluzione ideale per il lavaggio efficiente di barrique e tonneau. Rispondente alla Direttiva CE, offre prestazioni affidabili e risultati impeccabili ed è in grado...

Ugelli spruzzatori industriali: tre problemi e tre soluzioni 

Risoluzione dei problemi comuni degli spruzzatori nell’industria: una guida completa Gli ugelli spruzzatori sono componenti importantissimi in vari settori industriali, dall’agricoltura alla produzione di carta, passando per l’industria chimica.  Garantiscono l’applicazione precisa di liquidi, come acqua, sostanze chimiche e rivestimenti,...

Cinque domande da fare sui filtri per ugelli

Migliora le prestazioni degli ugelli spruzzatori con i filtri Gli ugelli sono essenziali in vari settori industriali, dall’agricoltura alla manifattura, dove l’applicazione precisa di liquidi o sostanze chimiche è cruciale. Tuttavia, la loro efficacia può essere compromessa senza una filtrazione...