Come risparmiare 2620 litri d’acqua all’anno nella produzione di vernici

Un produttore di vernici ecologiche cambia il metodo di pulizia delle condutture con consistenti risparmi idrici, energetici ed economici

Come risparmiare 2620 litri d’acqua all’anno nella produzione di vernici

Un produttore di vernici ecologiche cambia il metodo di pulizia delle condutture con consistenti risparmi idrici, energetici ed economici

SCENARIO SETTORIALE
La produzione industriale di vernice e il trasporto del prodotto nelle condutture

Nella produzione industriale di vernice, il trasporto tramite condotte è cruciale. Dopo la miscelazione, la vernice viene pompata verso serbatoi o linee di imbottigliamento. Le condotte sono progettate per un flusso costante e controllato, riducendo il rischio di ostruzioni o contaminazioni.

La temperatura e la pressione sono monitorate per garantire la stabilità della vernice, mentre si evita la formazione di bolle d’aria o schiuma. Questa fase richiede pianificazione e manutenzione per un trasporto efficiente e sicuro, mantenendo alti standard di qualità.

IL PROBLEMA

Il nostro cliente è un produttore di vernici ecologiche che aveva la necessità di progettare un sistema per il lavaggio delle condutture di trasporto interne al proprio impianto.

Prima del nostro intervento, la pulizia era effettuata manualmente con dei fermi impianto prolungati smontando parte delle condutture.
L’operatore doveva pulire le condutture con una lancia manuale, rischiando di essere investito dal getto di acqua calda.

Un produttore di vernici ecologiche aveva la necessità di progettare un sistema per il lavaggio delle condutture di trasporto interne al proprio impianto.

LA SOLUZIONE

L’ufficio R&D di PNR Italia ha studiato una soluzione ad hoc per la pulizia delle condutture per la produzione industriale di vernice: una testa di lavaggio orbitale ad alta pressione UBR viene installata nella conduttura e fermata grazie a dei morsetti. L’acqua viene poi scaricata in un serbatoio.

UBR INSERITA NELLA CONDUTTURA
Vista isometrica e prospetto

I VANTAGGI

RISPARMIO IDRICO ED ENERGETICO

La testa di lavaggio UBR assicura una pulizia a 360° delle condutture utilizzando meno acqua e meno energia rispetto al lavaggio manuale con le lance.
Prima del nostro intervento si effettuava un intervento a settimana per un lavaggio di 10 minuti a 100bar utilizzando 9200 litri d’acqua all’anno.

Con la nostra soluzione, gli interventi scendono a 40 all’anno con un lavaggio della durata di 10 minuti a 80 bar per un dispendio idrico di 6580 litri/anno. Si tratta quindi di un risparmio di 2620 litri d’acqua all’anno.

RISPARMIO ECONOMICO

Il nostro sistema di lavaggio garantisce un lavaggio più accurato con una minore quantità d’acqua. Diminuiscono anche i fermi impianto, da una volta a settimana con il lavaggio manuale a una volta ogni dieci giorni con quello ad alta pressione.
Diminuendo la quantità di acqua utilizzata per il lavaggio, si abbassano anche i costi per lo smaltimento delle acque contaminate dalle vernici.

SICUREZZA DEGLI OPERATORI

Il lavaggio manuale delle condutture comportava il rischio per gli operatori di essere investiti dal getto di acqua calda (80°C) che cadeva dalle tubazioni e che si disperdeva poi sul pavimento.
Grazie al nostro sistema, gli operatori non vengono a contatto con l’acqua calda e il liquido di pulizia non viene disperso sul pavimento, garantendo una sicurezza maggiore.

FOCUS SUL PRODOTTO

UBR
TESTA DI LAVAGGIO ORBITALE AD ALTA PRESSIONE

Le teste di lavaggio della serie UBR sono state disegnate per permettere il lavaggio di contenitori di dimensioni limitate con un efficace getto a dardo ad alta pressione. Questi modelli sono azionati da un motore esterno, sia elettrico che pneumatico, il che permette di introdurre nel contenitore da lavare la sola tubazione con la testina rotante.

World Water Day 2024

22 Marzo 2024
World Water Day | Water for peace

Il 22 marzo di ogni anno si celebra la Giornata mondiale dell’acqua (World Water Day), ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 prevista all’interno delle direttive dell’Agenda 21, risultato della conferenza di Rio.

Il tema di quest’anno è “Water for Peace”. Come sottolinea l’ONU, l’acqua può essere sia una risorsa in grado di promuovere la pace che di scatenare conflitti. Si pensi alle tensioni che possono derivare dalla scarsità di acqua o dai contrasti tra paesi che condividono fiumi che fungono da confini internazionali. Attualmente, solo 24 paesi hanno accordi di cooperazione per la gestione condivisa delle risorse idriche. Inoltre, fattori come il cambiamento climatico e la crescita demografica rendono urgente unire gli sforzi di tutta la popolazione per la protezione e la conservazione dell’acqua.

Perché partecipiamo alla Giornata mondiale dell’acqua?

In PNR Italia desideriamo celebrare questa importante giornata perché l’acqua è da sempre al centro dei nostri progetti: i prodotti che progettiamo e produciamo permettono ai nostri clienti di utilizzare al meglio questa preziosa risorsa e desideriamo che la sensibilità al tema del risparmio idrico e in generale alla valorizzazione dell’acqua cresca sempre di più.

Lo slogan di riferimento anche quest’anno è Every drop is unique – Ogni goccia è unica | #PNR4thewater

Hai domande su un prodotto o hai bisogno di una consulenza personalizzata?
Contattaci!