Search
Close this search box.
SETTORE
Industria chimica
APPLICAZIONE
Lavaggio
SETTORE

Industria chimica

APPLICAZIONE

Lavaggio

PROBLEMA

Ottimizzare la pulizia di una griglia

SOLUZIONE

Sistema di collettori e ugelli a cono pieno

Cos'è la bioraffinazione?

Un sistema progettato da PNR Italia rivoluziona i processi di pulizia e ottimizza i consumi idrici ed energetici di una bioraffineria. 

Il settore

Le bioraffinerie sono impianti industriali in grado di convertire materie prime di origine rinnovabile in bioprodotti, ovvero in sostanze biochimiche per l’industria dei polimeri, della cosmesi, della farmaceutica, oppure biocarburanti, alimenti, mangimi e altri materiali.

Le biomasse che vengono convertite possono essere di varia natura: rifiuti, legno, zuccheri, paglia, mais e persino alghe.
Queste materie prime sono rigenerabili, nel senso che vengono reintegrate dalla natura in tempi relativamente brevi. Questo fa delle bioraffinerie un esempio di industria delle energie rinnovabili, sempre di maggior attualità nel panorama internazionale.  

Le biomasse trasformate possono essere zucchero, amido, legno, olii e grassi di varia natura ed anche rifiuti. Tutte queste biomasse possono essere trasformate tramite processi: 

1 | FISICI – MECCANICI
filtrazione, distillazione, estrazione, frammentazione, cristallizzazione;

2 | CHIMICI
spappolamento, ossidazione, esterificazione, idrogenazione, idrolisi, isomerizzazione e polimerizzazione;

3 | TERMOCHIMICI
incenerimento, gassificazione, termolisi, pirolisi;

4 | BIOTECNOLOGICI
fermentazione, composting.

Il problema

Il cliente che si è rivolto a PNR Italia è una tra le più grandi aziende manifatturiere nel campo della bioraffinazione del grano nel Nord Europa.
Tramite la bioraffinazione del grano ottengono amido, glutine, mangime per animali e sciroppo di glucosio. Le industrie alle quali si rivolgono sono quella cartaria, alimentare e zootecnica. 

L’esigenza era quella di pulire efficacemente la griglia di un condensatore all’interno dell’impianto di bioraffinazione

Prima dell’intervento di PNR Italia, la griglia veniva pulita solo da un ugello posto centralmente sopra al condensatore. 

Le biomasse che vengono convertite possono essere di varia natura: rifiuti, legno, zuccheri, paglia, mais e persino alghe.

La soluzione

L’ufficio tecnico di PNR Italia ha elaborato un sistema di collettori e ugelli il cui spruzzo potesse coprire uniformemente la griglia per garantire un livello di pulizia molto maggiore rispetto al sistema precedente a ugello singolo. 

Un collettore a tre bracci è sospeso a 30 cm dalla griglia, con un totale di 6 ugelli serie D a cono pieno che spruzzano acqua e soda al 2% a 80° C.

CONDENSATORE
PIANTA

CONDENSATORE
VISTA ISOMETRICA

1 | COLLETTORE
2 | GRIGLIA
3 | 6 UGELLI SERIE D

CONDENSATORE
SEZIONE

I vantaggi

La soluzione proposta garantisce un’ottima copertura della griglia.
Prima dell’intervento, la portata era di 2,5m3/h con un solo ugello. Dopo l’intervento, la portata totale di sei ugelli è di 4m3/h.

D

UGELLI A CONO PIENO

Gli ugelli a cono pieno D sono ampiamente utilizzati nell’industria. Forniscono una copertura di spruzzo uniforme e sono disponibili in varie dimensioni di filetto, angoli di spruzzo e portate per soddisfare i requisiti ambientali.

Hai domande su un prodotto o hai bisogno di una
consulenza personalizzata?

Casi studio correlati